Gli istinti e le bestialità peggiori nelle guerre.

17 luglio 2014 / 0 comments

Non vorrei fare il solito sproloquio. Semplicemente mi limito a constatare che le guerre, affondando in buona o cattiva fede nelle paure dei propri sodali, sono capaci di scatenare le bestialità e gli istinti peggiori degli esseri umani in una escalation potenzialmente senza fine. La cronaca di questi giorni è solo esemplificativa: non basta l’aereo civile abbattuto nel…

Read more →

Qualcosa in più che il “cessate il fuoco”.

15 luglio 2014 / 5 comments

L’esperienza ci insegna che fermare la belligeranza, interrompere le ostilità non è sufficiente, a lungo andare, a sedare i sentimenti di odio, di inimicizia ma soprattutto di reciproca diffidenza. Quando facciamo cessare una lite violenta, occorre che qualcuno, qualche autorità o qualcheduno che abbia autorevolezza presso gli ex litiganti permanga nei pressi, dissuadendo la ripresa delle…

Read more →

Sappiamo solo far parlare le bombe.

9 luglio 2014 / 0 comments

Bacchettone, forse.  Alla ricerca di collegamenti laddove non ve ne sono, anche. Mi si può accusare di tutto. Eppure di morti si tratta: in Abruzzo come tra quei piccoli lembi confinanti e che si intersecano, tra territori palestinesi e Israele. In Abruzzo la terra trema, come se fosse un terremoto, e  si muore per disattenzione, per mancanza…

Read more →